it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian
«Vieni e vedi» (Gv 1,46). Comunicare incontrando le persone dove e come sono
Nulla sostituisce il vedere di persona
Nella comunicazione nulla può mai completamente sostituire il vedere di persona. Alcune cose si possono imparare solo facendone esperienza. Non si comunica, infatti, solo con le parole, ma con gli occhi, con il tono della voce, con i gesti. La forte attrattiva di Gesù su chi lo incontrava dipendeva dalla verità della sua predicazione, ma l’efficacia di ciò che diceva era inscindibile dal suo sguardo, dai suoi atteggiamenti e persino dai suoi silenzi. I discepoli non solamente ascoltavano le sue parole, lo guardavano parlare.
(Papa Francesco, Messaggio per la 55ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali)

Progetto Caritas 2014/2015

Progetto Caritas 2014/2015

Da marzo 2014 la Caritas diocesana ha attivato un servizio dedito all’accompagnamento degli ospiti dell’ostello maschile, sito in via G. Galilei 15.

A differenza da quanto avveniva in passato gli ascolti per l’inserimento all’ostello maschile non vengono più svolti presso il Centro di Ascolto Diocesano, bensì è stata costituita un équipe apposita che svolge gli ascolti presso l’ostello stesso. Il gruppo di lavoro è composto da due suore e tre laici. Al primo colloquio in fase di accoglienza ne seguono altri periodici durante la permanenza come momento di verifica. La finalità è di stimolare l’ospite per la ricerca di una soluzione per il “dopo Ostello” , individuare e condividere con lui gli sviluppi, supportarlo ed accompagnarlo nelle richieste e contatti con gli organismi e persone che si intende coinvolgere ed attivare (Servizi Sociali, ASL, Ser.D, CSM, possibili strutture specializzate per un eventuale inserimento negli ambiti sociali, quali ad es. la famiglia).

Sono stati individuati compiti specifici quali: contatti con la famiglia, Servizi Sociali, ASL, strutture ospedaliere, segreteria, comportamenti in Ostello.

Responsabile del progetto è Antonello Pilo

Condividi questo articolo