it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian

La Giornata Mondiale dei Poveri torna anche quest’anno come sana provocazione per aiutarci a riflettere sul nostro stile di vita e sulle tante povertà del momento presente.

Davanti ai poveri non si fa retorica, ma ci si rimbocca le maniche e si mette in pratica la fede attraverso il coinvolgimento diretto, che non può essere delegato a nessuno.

(Papa Francesco)

Ultimati i lavori di sistemazione dei locali e riorganizzato il servizio con i nuovi volontari, lunedì 28 novembre riapre la Mensa di Via Rolando.

La chiusura, durata circa un mese, si è resa necessaria per consentire l’adempimento di una serie di miglioramenti strutturali e organizzativi in rispetto anche delle norme vigenti in materia di somministrazione pasti e alimenti.

In questo periodo il servizio è stato reso dalla Mensa di San Vincenzo, solitamente aperta solo la domenica. Un grande ringraziamento va fatto ai volontari e alla Parrocchia di San Vincenzo che hanno sopportato questa fatica con spirito di lodevole servizio e disponibilità.

Nuova sarà la modalità del servizio sempre più orientato alla persona che troverà un luogo di accoglienza e non solo semplice refettorio, in attesa che si realizzi la nuova mensa cittadina (prevista nei prossimi mesi) più spaziosa e capace di accogliere tutte le persone che chiedono aiuto alla Caritas.

Sarà sempre il Centro di Ascolto diocesano a rilasciare i buoni pasto dopo avere incontrato la persona e valutato il suo stato di bisogno e le possibilità di aiuto consono alle sue effettive necessità.

La Mensa è l’Opera Segno che in modo particolare testimonia la vicinanza della comunità ecclesiale che si fa prossima a chi vive nella condizione di bisogno.

Condividi quest'articolo