it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian

La Giornata Mondiale dei Poveri torna anche quest’anno come sana provocazione per aiutarci a riflettere sul nostro stile di vita e sulle tante povertà del momento presente.

Davanti ai poveri non si fa retorica, ma ci si rimbocca le maniche e si mette in pratica la fede attraverso il coinvolgimento diretto, che non può essere delegato a nessuno.

(Papa Francesco)

Parrocchia-territorio

I punti essenziali su cui si focalizzerà l’animazione con le parrocchie sono:

1) offrire il proprio contributo al processo educativo delle comunità, con particolare attenzione ai giovani, con lo stile e le priorità che la caratterizzano: l’attenzione agli ultimi, il valore delle rela-zioni e del dialogo, il servizio quale scuola di responsabilità, il rispetto per il creato e la formazione di una coscienza attenta al”bene comune”;

2) contribuire alla sinergia tra le diverse “agenzie educative” (famiglia, parrocchia, scuola, gruppi e movimenti).;

3) fornire un accompagnamento agli operatori pa-storali delle comunità parrocchiali, promuovendo percorsi di servizio inteso come esperienza di dono gratuito, che plasma la vita e fa incontrare Cristo nel prossimo.

4) far crescere nei ragazzi la sensibilità riguardo i temi della Pace, della Giustizia, della Cittadinanza, della Mondialità e della gratuità con la consapevolezza di come questi siano aspetti da vivere quotidianamente e su cui sperimentarsi.

Circo in Parrocchia

CiP Summer 2019

Amarsi fino in fondo e fino alla fine – "TendiAmoCip", ecco il circo in Parrocchia

Condividi quest'articolo

Vangelo Senza Confini

Circo in Parrocchia al servizio del Movimento Giovanile Missionario

Condividi quest'articolo

La Vita in Movimento

Grazie al "Circo in parrocchia” Il carisma del movimento giovanile missionario scende in piazza.

Condividi quest'articolo
Condividi quest'articolo