it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian

Nessuno resti indietro.

“Mentre pensiamo alla lenta e faticosa ripresa dalla pandemia, s’insinua un pericolo: dimenticare chi è rimasto indietro”. Per questo è necessaria unità tra noi, persone, comunità e stati.”

Papa Francesco

Mercoledì 27 novembre è arrivata a Sassari una famiglia siriana proveniente dal Libano.

C.U.

Per la nostra Diocesi si tratta della prima partecipazione ai Corridoi Umanitari, organizzati per l’occasione odierna dalla Comunità di S. Egidio (vedi conferenza stampa).

La famiglia siriana, composta da 5 persone (padre, madre e 3 figli), sarà accompagnata nel progetto dai volontari dell’area immigrazione.

   
Condividi questo articolo