it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian

La Giornata Mondiale dei Poveri torna anche quest’anno come sana provocazione per aiutarci a riflettere sul nostro stile di vita e sulle tante povertà del momento presente.

Davanti ai poveri non si fa retorica, ma ci si rimbocca le maniche e si mette in pratica la fede attraverso il coinvolgimento diretto, che non può essere delegato a nessuno.

(Papa Francesco)

I Corridoi Universitari

Il progetto Corridoi Universitari consiste nel rilascio di visti di ingresso per motivi di studio per studenti che siano titolari di protezione internazionale in Etiopia. La selezione da parte dalle Università si basa su requisiti accademici e motivazionali all’interno di un bando che prevede l’iscrizione in Italia a corsi di Laurea. Le Università provvedono all’inserimento del beneficiario nel contesto universitario e nel percorso di studi sostenendo i costi di vitto, alloggio e borsa di studio per gli studenti.

Caritas Italiana insieme al partner Gandhi Charity, associazioni locali si impegna alla diffusione del bando in Etiopia, all’assistenza per le pratiche prepartenza, alla copertura dei costi vivi pre partenza e al pagamento del biglietto aereo, ma anche all’erogazione di un contributo economico in favore delle Caritas diocesane, per la gestione del progetto quando i beneficiari raggiungeranno l’Italia.

Le Caritas diocesane hanno l’importante ruolo di sostenere l’inserimento sociale degli studenti beneficiari del progetto, attraverso l’individuazione di un operatore diocesano e di famiglie tutor che rappresentano figure chiave per l’accompagnamento dei beneficiari nel percorso d’integrazione ma anche di supporto: psico-sociale, nelle procedure burocratiche e sanitarie. Le Caritas diocesane si impegnano alla creazione di un tavolo locale multi-attori a supporto delle Università titolari del progetto. Il tavolo coinvolgerà soggetti pubblici e privati attivi a vario titolo nei territori (Fondazioni bancarie, Enti locali, Organizzazioni di imprese per l’inserimento lavorativo, Enti per il diritto allo studio, associazioni che si occupano di integrazione, Pastorale universitaria, etc.)

Nello spazio PROGETTI alla voce Corridoi Universitari il racconto dell’accoglienza ai tre ragazzi eritrei che hanno iniziato il percorso universitario a Sassari

Condividi quest'articolo