it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian

«Ritorniamo a coltivare la persona umana!».
La cura della persona è la via più efficace per contrastare il male
dell’indifferenza che attanaglia la nostra società. Ho già ricordato come la prima domanda di Dio all’uomo tocchi il tema della fraternità (Gen 4,6): l’altro è la realtà. Quanto abbiamo bisogno oggi di questo sano “sbilanciamento”: tutto ciò significa prediligere lo stile della partecipazione, dell’appartenenza, del prendere l’iniziativa, della concretezza, uscendo dall’autoreferenzialità e dall’egoismo per incontrare l’altro così come egli è, senza condizioni.

(Mons. Gian Franco Saba, Messaggio e itinerario Quaresimale 2021) 

Pensieri Settimana Santa 2021

Orientare lo sguardo insieme, in una medesima direzione, ci aiuta a camminare verso il nuovo umanesimo, “che è quello dei sentimenti di Cristo Gesù. Essi non sono astratte sensazioni provvisorie dell’animo, ma rappresentano la calda forza interiore che ci rende capaci di vivere e di prendere decisioni”.

(…) La cura della persona è la via più efficace per contrastare il male dell’indifferenza che attanaglia la nostra società.

(Mons. Gian Franco Saba, Messaggio e itinerario quaresimale 2021)

Condividi questo articolo