it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian
Siamo più soli che mai in questo mondo massificato che privilegia gli interessi individuali e indebolisce la dimensione comunitaria dell’esistenza. Aumentano piuttosto i mercati, dove le persone svolgono il ruolo di consumatori o di spettatori. L’avanzare di questo globalismo favorisce normalmente l’identità dei più forti che proteggono sé stessi, ma cerca di dissolvere le identità delle regioni più deboli e povere, rendendole più vulnerabili e dipendenti. In tal modo la politica diventa sempre più fragile di fronte ai poteri economici transnazionali che applicano il “divide et impera”.
Papa Francesco, Fratelli tutti n.12

Centro di Ascolto Diocesano per immigrati

Responsabile: Speranza Canu
Anno inizio attività: 2008
Giorni-orari: martedì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30
Tel. 348 756 2874
     
Email: caritasturritana@libero.it

“L’ascolto è il punto di partenza e di arrivo per l’ospitalità, per fare in modo che i poveri siano nella comunità cristiana come a casa loro… e nella società con pieno diritto di cittadinanza.”

Giovanni Paolo II

Servizi immigrazione

Centro mamma

Se vuoi essere “guidato” al centro di ascolto immigrazione dal tuo navigatore, clicca su “Visualizza mappa più grande”

 

Condividi quest'articolo