it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian

“Abbiamo un urgente bisogno nella Chiesa di una comunicazione che accenda i cuori, che sia balsamo sulle ferite e faccia luce sul cammino dei fratelli e delle sorelle. Sogno una comunicazione ecclesiale che sappia lasciarsi guidare dallo Spirito Santo, gentile e al contempo profetica, che sappia trovare nuove forme e modalità per il meraviglioso annuncio che è chiamata a portare nel terzo millennio. Una comunicazione che metta al centro la relazione con Dio e con il prossimo, specialmente il più bisognoso, e che sappia accendere il fuoco della fede piuttosto che preservare le ceneri di un’identità autoreferenziale”.

(Papa Francesco)

Un po’ di storia della Caritas Turritana

La Caritas diocesana nasce a Sassari il 1° marzo 1982. Presieduta dall’Arcivescovo Mons. Paolo Carta, organizzata per mezzo di un proprio statuto, ha lo scopo di favorire l’attuazione del precetto evangelico della carità nella comunità diocesana e nelle singole comunità parrocchiali.
Il nuovo statuto viene approvato nel 1988 da Mons. Salvatore Isgrò, successivamente modificato nel 1991 e nel 1993. L’attuale statuto, rivisto e modificato alle nuove esigenze, è stato approvato da Mons. Paolo Atzei prima nel 2005 e da ultimo nel 2017.
In linea con il progetto pastorale diocesano la Caritas diocesana promuove l’animazione delle comunità ecclesiali al senso di carità verso le persone e le comunità in situazione di difficoltà.
Cura la comunicazione mediante la diffusione della programmazione, la creazione del sito web, la collaborazione con il periodo diocesano Libertà e la stampa locale.

Condividi quest'articolo