it Italian
ar Arabiczh-TW Chinese (Traditional)en Englishfr Frenchit Italian
Tendi la tua mano al povero (Sir 7,32)

Sempre l’incontro con una persona in condizione di povertà ci provoca e ci interroga. Come possiamo contribuire ad eliminare o almeno alleviare la sua emarginazione e la sua sofferenza? Come possiamo aiutarla nella sua povertà spirituale? La comunità cristiana è chiamata  a coinvolgersi in questa esperienza di condivisione, nella consapevolezza che non le è lecito delegarla ad altri. 

(Papa Francesco, Messaggio per la IV Giornata Mondiale dei Poveri)

Ostello maschile

Di cosa si occupa

L’Ostello maschile Caritas, aperto da giugno 2003, è una struttura completamente rinnovata e composta da cinque camere, da due o tre letti, tutte fornite di servizi igienici e doccia, una sala di soggiorno ed incontro per gli ospiti con poltrone e televisore, una stanza fumatori, una stanza ad uso lavanderia, due camerette con bagno per i volontari del turno di notte ed uno spazio di accoglienza e preghiera. In totale può ospitare 12 persone, ma in periodi particolari, come un grande freddo invernale, un indulto o uno sgombero forzato, la sala soggiorno può essere attrezzata con letti provvisori in modo da ospitare altre persone. L’Ostello dà accoglienza serale e notturna a persone senza fissa dimora e/o in gravi difficoltà, permettendo di dare una soluzione, seppure provvisoria, a tante emergenze non altrimenti risolvibili vista la mancanza di strutture analoghe nel territorio sassarese.
L’accoglienza temporanea a chi è senza dimora impone un accurato ascolto e discernimento delle storie e delle persone che fanno richiesta di ospitalità, non solo perché gli spazi disponibili sono ridotti, ma soprattutto perché lo scopo dell’accoglienza temporanea è trovare soluzioni durature e stabili.
Pertanto gli ospiti sono ammessi all’Ostello previo colloquio che si svolge nella stessa struttura da un équipe apposita, eventuali improvvise emergenze notturne vengono risolte direttamente dal responsabile e/o dagli operatori volontari del turno di notte.

Mediante il monitoraggio delle presenze (gli ospiti sono tenuti a firmare un foglio presenze giornaliero) è stato possibile rilevare una serie di dati statistici che, elaborati dalla Caritas diocesana, sono riportati nella tabella che segue

TURNI CENA OSTELLO 2020

Organizzazione del servizio

I turni sono due: uno serale (dalle 19,00 alle 21,30) ed uno notturno (dalle 21,30 alle 08,00). La cena viene preparata in settimana dalle suore, il sabato e la domenica viene portata a turno da un gruppo di famiglie di città e paesi vicini.
Ogni mercoledì sera alle 20.45 si recita il S. Rosario

 

 

Se vuoi essere “guidato” all’ostello maschile dal tuo navigatore, clicca su “Visualizza mappa più grande”